Loading...

PROPOSTA DI REGOLAMENTO SULL'USO DEI PRODOTTI FITOSANITARI

Home / Aree Tematiche / Agricoltura / PROPOSTA DI REGOLAMENTO SULL'USO DEI PRODOTTI FITOSANITARI

PRODOTTI FITOSANITARI: UN REGOLAMENTO PER DISCIPLINARE IL LORO IMPIEGO NELL’AGRICOLTURA E NELLA GESTIONE DEL VERDE URBANO.

L’Associazione Progetto Valtiberina elabora una proposta rivolta ai sindaci della Vallata per garantire il bene comune.

“L’agricoltura ricopre per la Valtiberina un ruolo centrale nello sviluppo del territorio e può rappresentare il cardine di un modello economico che, valorizzando la vocazione rurale, rilanci lo sviluppo in un’ottica sostenibile, nel rispetto della salute delle persone e del territorio.”

L’impiego di prodotti fitosanitari (fitofarmaci o pesticidi) per attività agricole e di gestione del verde urbano può avere conseguenze negative sulla salute dei cittadini e dell’ambiente. Ed è proprio nel nostro territorio dove l’agricoltura ricopre da sempre un ruolo economico vitale che arriva la proposta dell’Associazione Progetto Valtiberina con lo scopo di sensibilizzare le amministrazioni locali sulla necessità di regolare l’uso agricolo delle sostanze chimiche.

Attualmente in Italia il quadro normativo promuove l’adozione di pratiche maggiormente sostenibili e fornisce indicazioni per ridurre l’impatto dei pesticidi nelle aree agricole ed extra agricole ma manca di strumenti operativi che permettano a queste norme di essere applicate.

Per questo motivo Progetto Valtiberina ha elaborato una proposta rivolta ai Sindaci della Valtiberina umbra e toscana. Un testo redatto da esperti che hanno cercato le best practices presenti per poi adottarle alle caratteristiche del territorio. Il lavoro è stato svolto basandosi sui principali riferimenti normativi europei, nazionali e locali e avvalendosi anche della collaborazione di docenti universitari.

La peculiarità della proposta è l’assoluta priorità data al diritto di ciascun individuo di conoscere le zone dei trattamenti fitosanitari e poter adottare così le necessarie precauzioni. Ad esempio comunicando nel sito web del comune i periodi e i luoghi di trattamento e utilizzando anche apposita segnaletica. O ancora potendo consultare tramite portale internet le condizioni del vento per evitare il cosiddetto “effetto deriva”.

L’Associazione Progetto Valtiberina ritiene che l’adozione e l’applicazione del Regolamento rappresenti un primo passo verso un cambiamento necessario per garantire un maggior rispetto della salute e del bene pubblico.

SCARICA IL REGOLAMENTO

Consenso*